Coniglio d’Angora: Cose da considerare prima dell’acquisto

Ammetto di avere un’enorme debolezza per tutti gli animali soffici. Per questo motivo potrei risultare imparziale quando dico che i conigli d’angora sono senza dubbio i conigli più teneri in circolazione!

Tutta quella lanugine che li caratterizza ha un prezzo. Infatti, i conigli d’angora non sono animali adatti per tutti. Richiedono un investimento di tempo maggiore rispetto a un coniglio normale a pelo corto.

Di seguito sono riportate alcune cose da considerare prima di adottare un coniglio d’angora:

Maneggiare i conigli d’angora

Devi sapere che passerai molto tempo a maneggiare i tuoi conigli d’angora per la toelettatura. Dovrai essere in grado di muovere e tenere il coniglio in varie posizioni per raggiungere tutte le aree del suo corpo. Probabilmente protesterà quando proverai a spazzolare la sua pancia, le zampe e il musetto. Non rimarrà fermo mentre gli tieni le zampe per tagliargli le unghie.

Per questo motivo dovrai maneggiarlo in modo sicuro assicurandoti in tutti i modi che non si faccia male mentre cerca di scappare. I conigli hanno zampe molto forti e possono ferirti mentre scalciano. Sono abbastanza forti da potersi rompere la schiena se raccolti / maneggiati in modo errato e soprattutto mentre provano a scalciare.

Un coniglio d’angora non è un animale da adottare se si è poco esperti e sicuramente non lo è per un bambino di età inferiore ai 12 anni (a meno che non ci sia un adulto disposto a fare la maggior parte del lavoro).

Durante l’arco della mia vita ho avuto cani, gatti e altri vari animali ma i conigli d’angora sono i primi animali che io abbia mai posseduto. La toelettatura di questa tipologia di conigli mi ha sorpreso. La consistenza e la densità della loro pelliccia rendono la spazzolatura più impegnativa che qualsiasi gatto o cane a pelo lungo. Dovrai dedicarti alla toelettatura del tuo coniglio per almeno circa 20-30 minuti a settimana.

Se non ti senti a tuo agio nel maneggiare animali, allora dovrai rivolgerti a un bravo toelettatore prima di portare a casa il tuo coniglietto. Iniziare con giovani coniglietti è il modo migliore per facilitare il processo. I giovani conigli non perdono la pelliccia come gli adulti. Stabilire delle buone abitudini di toelettatura e manipolazione quando sono giovani, permetterà ai vostri conigli di abituarsi e vi agevolerà moltissimo.

Avrete peli ovunque

Se il tuo coniglio vive in casa, spazzolarlo non sarà sufficiente. Troverai i suoi peli ovunque, soprattutto dopo averlo coccolato, sarai completamente coperto di peli. Il mio coniglio ama riposare sulla parte anteriore del mio collo e riempirmi di uno strato sottile di peli su tutto il viso, naso, bocca e capelli. Per fortuna non ho allergie agli animali! In questo caso l’aspirapolvere e la spazzola diventeranno i vostri migliori alleati.

La peluria si accumulerà in poco tempo

La lana d’angora è molto apprezzata dai filatori e può essere piuttosto costosa da acquistare. Se non hai intenzione di utilizzarla o venderla, sono sicuro che potrai trovare alcuni filatori locali che sarebbero lieti di ricevere qualche donazione! Prova a chiedere suggerimenti al tuo negozio di filati locale. Se non lo farai tu stesso, puoi anche vendere lana d’angora grezza su siti come Etsy.com!

Se sai come farlo, puoi trasformare la lana dei tuoi conigli d’angora in filato e venderla per molto di più. La lana d’angora è anche ottima per creare accessori in lana d’angora infeltrita. Io stesso ho acquistato un filatoio con l’intento di trasformare la lana in indumenti! È molto più difficile di quanto sembri e non ho avuto il tempo di dedicarmi all’apprendimento, infatti, ora ho più di una dozzina di sacchi di lana che mi aspettano.

Le feci del coniglio d’angora

Un coniglio medio può produrre fino a 500 granuli di cacca ogni giorno! Nonostante tutto sono animali molto puliti cui piace mantenere in ordine le loro aree. Nel caso potrete sempre insegnarli a usare la lettiera!

Consiglio vivamente la lettiera per addestrare il tuo coniglio, sia per interni sia esterni. In ogni caso, bisognerà ripulire la lettiera ogni giorno, per evitare odori sgradevoli e mantenere una buona igiene. Un coniglio ben addestrato può passare ore senza usare la lettiera, una volta istruito, potrai portarlo con te senza paura di lasciare una scia dappertutto.

Sono animali indipendenti

Ogni coniglio ha la sua personalità, ma in generale non sono piacevoli come i cani, Sono molto più simili ai gatti. I conigli d’angora non vivono per renderci felici. Amano stare in nostra presenza e ricevere cibo ma dobbiamo ammettere anche che amano sentirsi come i proprietari della casa. Ai conigli d’angora piace avere il loro spazio. Verranno a sedere con te quando ne avranno voglia e ti faranno sapere se sono contrariati. Per legare con il tuo coniglio dovrai avere molta pazienza e lasciare che assumano il comando.

Quel nasino ti ruberà il cuore

Sapevi che i conigli d’angora "fanno le fusa" come i gatti quando sono contenti? In realtà il suono viene dai loro denti che schioccano insieme. Credo che non ci sia nient’altro di meglio al mondo che rilassarsi in casa con il proprio coniglio d’angora accanto, soprattutto in una fredda giornata di inverno. Sono animali pacifici e silenziosi che rendono la giornata più bella e rilassante. Per non parlare del loro nasino! Come non innamorarsene?